Dopo 4 generazioni di ebanisti e mobilieri un concetto è sempre stato in Midarte un’incrollabile certezza: “Il lavoro principale dell’arredatore deve essere, a mio avviso, quello di unire, o meglio fondere, la funzionalità con l’estetica, livellando di volta in volta queste due caratteristiche con i desideri del committente” (Gianni Arosio)

Queste parole sono state il cuore dei nostri progetti e lo sono oggi più che mai, quando ci troviamo di fronte a richieste sfidanti e molto interessanti e soluzioni di design ad alto tasso di creatività.

La storia del design italiano e l’anima creativa di Midarte

Lo stile Midarte è profondamente radicato nella storia del design italiano, in particolare del design nato e cresciuto in Brianza. Se interior design e arte moderna sono sempre stati complementari è dagli anni Venti del ‘900 che nuove correnti della progettazione d’interni diventano protagoniste, grazie a nomi che hanno fatto la storia del design e dell’architettura contemporanee, come Giò Ponti, Giuseppe De Finetti, Giovanni Muzio.

Nella prima metà del Novecento il fervore creativo era parte integrante non solo dell’interior design ma anche della creazione di nuovi oggetti di uso quotidiano, dai complementi d’arredo agli elettrodomestici, da piccoli macchinari alle decorazioni d’interni. Gli anni ’50 e ’60 sono gli anni del boom economico che ha rimesso in discussione tutti i capisaldi del gusto e dell’estetica. Un nuovo modo di pensare al design ha incontrato un gusto estetico più libero, più morbido, più comodo, un’unione di funzionalità e armonia e punto fermo negli stili degli arredi a livello internazionale.

Le linee morbide di molte creazioni di quegli anni sono da sempre fonte d’ispirazione nelle creazioni Midarte, ma con uno stile del tutto particolare e contemporaneo, diverso da tutto ciò che viene riproposto sempre con le stesse ricette estetiche di allora. Una rivisitazione funzionale e sinuosa del concetto base del design: la funzionalità facile da riprodurre, ma sempre inconfondibile.

L’area di Milano e della Brianza sono da sempre culle storiche del design d’interni, tanto che proprio qui è nato un vero e proprio marchio: “Made in Brianza”. Ad oggi Midarte vive nel centro creativo mondiale del design italiano, l’area produttiva e creativa con il tasso di esportazione di mobili di pregio progettati e realizzati in loco tra i più alti al mondo.

Arredamenti Midarte: design italiano per una funzionalità superiore

Il design italiano mette al centro lo studio dello spazio come fusione tra le dimensioni, l’utilità e l’estetica di un ambiente. Ogni ambiente deve essere progettato a misura d’uomo e in risposta alle sue necessità di vita.

Prendiamo ad esempio la progettazione di una cucina Midarte. Ci sono alcune caratteristiche che valutiamo sempre come primo step durante la progettazione:

Ergonomia

Una cucina è tanto più pregevole e lussuosa quanto più risulterà correttamente vivibile. Nel tempo ognuno di noi si abitua a piccoli e grandi difetti di un arredamento non perfettamente progettato, ma Midarte presta sempre la massima attenzione affinchè l’ambiente sia sfruttato in modo funzionale e pratico. La cucina ha dei vincoli strutturali importanti, quali il posizionamento degli elettrodomestici e dell’impianto idraulico. I mobili devono essere così disposti e lavorati in modo da agevolare il movimento e gli spazi di lavoro. L’inserimento di mobili curvi permette movimenti facili e con minori rischi di urti, in più alleggerisce la vista e rende più lussuoso l’ambiente.

Leggi anche: Arredamento di lusso e funzionalità. Perché devono andare insieme

MIDARTE-Cucina-Snake_ ergonomia e design italiano

Spazi di lavoro e di contenimento

Se una delle maggiori preoccupazioni riguardo all’ergonomia e alla praticità d’uso di una cucina curva vengono facilmente eliminate, ci teniamo a fugare altri dubbi riguardanti gli spazi. Una cucina curva permette di avere più spazio a disposizione, sia per cucinare che di contenimento, superando del 30% gli spazi ottenuti da una cucina lineare moderna.

Leggi anche: I vantaggi degli angoli curvi

Cucina con isola Space Midarte Lissone

Carattere della cucina

La cucina non è solo un luogo dove cucinare, ma deve rispondere al gusto e al carattere di chi la vive ogni giorno. Uno stesso design, curvo nel nostro caso, deve potersi adattare ad uno spirito contemporaneo, urban, classico, allegro o rigoroso.

Leggi anche: Cambia colore e la cucina si trasforma

Prenotate un appuntamento con i nostri designer per realizzare arredamenti curvi di design dallo spirito contemporaneo o classico.

Leave a Reply